Tag Archives: poliziesco

Sicario – La Recensione

Image from the movie "Sicario"

Sicario (Denis Villeneuve, 2015) Dove Sicario emerge è nel suo impianto visivo, a metà tra Mystic River e Zero Dark Thirty | Quando una manciata di anni fa il Prisoners del regista Denis Villeneuve veniva -nei casi migliori- bollato dalla critica come il lavoro di un talento ancora lontano dalla consacrazione mi chiesi (io che personalmente avevo veramente amato quel […]

Continue reading »

Seven – La Recensione

seven

Seven (David Fincher, 1995) Un film spiacevolmente artistico, distruttivo, e pauroso in una cosa soprattutto: nella sua somiglianza con quanto quotidianamente sentiamo in un qualunque notiziario | Il viaggio all’inferno di David Fincher potrebbe anche essere l’esplorazione di uno psicopatico dal cuore malato piuttosto che del Male umano in generale, caratteristica con cui invece il film viene spesso etichettato. Ma […]

Continue reading »

Il collezionista di ossa – La Recensione

Image from the movie ""

Il collezionista di ossa (Philip Noyce, 2001) Il peggior giallo che vedrete per molto tempo | Alcuni gialli, si dia un’occhiata ai film del maestro David Fincher, catturano il pubblico grazie alla loro crudele bellezza. Altri, pur rimanendo prodotti poco pretenziosi, regalano tensione e adrenalina. Altri ancora però, si rivelano progetti del tutto sbagliati, e Il collezionista di ossa è uno di questi: impostato bene […]

Continue reading »

Miami Vice – La Recensione

Image from the movie "Miami Vice"

Miami Vice (Michael Mann, 2006) Il Mann minore è comunque intrattenimento d’autore | Con alle spalle titoli altisonanti come L’ultimo dei Mohicani e Heat, Miami Vice potrebbe tranquillamente essere apostrofato come un Mann minore. Il film segue la squadra antidroga di Miami capitanata da Sonny Crockett (Colin Farrell) e Ricardo Tubbs (Jamie Foxx), il cui rapporto sarà messo a dura prova dall’amore […]

Continue reading »

Heat: La Sfida – La Recensione

Image from the movie "Heat"

Heat – La sfida (Michael Mann, 1995) Merita la nomina di vero classico | In un mondo cinematografico in cui i grandi autori non più giovani faticano a replicare i risultati raggiunti nel secolo scorso, Michael Mann, al netto dell’epocale Collateral, non è un’eccezione, benché venga giustamente apprezzato anche per opere più recenti come Nemico Pubblico. Il suo momento migliore rimane infatti la decade dei […]

Continue reading »