Category Archives: ANNO: 2016

Collateral Beauty: Un Canto di Natale ruffiano e didascalico

Image from the movie ""

Collateral Beauty (David Frankel, 2017) Collateral Beauty si affanna per coprire, in una durata a torto esigua che non rende giustizia a personaggio o avvenimento alcuno, le storie di un protagonista senza presa e ben sette comprimari | Autore di emozionanti classici entrati nell’immaginario dei cinefili di tutto il mondo, Frank Capra mostrò come il film di qualità necessitasse, ancor prima […]

Continue reading »

Il GGG: uno Spielberg minore

Image from the movie "The BFG"

Il GGG – Il Grande Gigante Gentile (The BFG, Steven Spielberg, 2016) Spielberg racconta l’ennesima fiaba sul tema caro dell’Altro e del diverso: ineccepibile la realizzazione tecnica, ma a mancare è la scintilla dell’emozione | Sophie vive in un orfanotrofio statale di Londra e soffre di insonnia. Durante una delle tante notti di veglia e lettura la piccola si ritroverà […]

Continue reading »

Rogue One, se il Natale ci regala un altro grande Star Wars

Image from the movie "Rogue One: A Star Wars Story"

Rogue One – A Star Wars Story (Gareth Edwards, 2016) Rogue One è un episodio che ha sfiorato il fallimento ma che alla fine si libra in volo senza ripetere gli altri Star Wars, pur mantenendo il rispetto per la tradizione in gioco | Il fallimento più completo del nuovo Guerre Stellari era dietro l’angolo, inutile negarlo. La minaccia che Rogue […]

Continue reading »

Animali Notturni – La Recensione

Image from the movie ""

Animali Notturni (Nocturnal Animals, Tom Ford) Anomalo ibrido tra romanzo e vendetta, Animali notturni è un thriller senza mordente |  Susan (Amy Adams) viene lasciata sola per l’ennesimo week end dal marito con la scusa di un viaggio d’affari, ma in realtà è la solita fuga d’amore metropolitana. Sono la classica coppia alto-borghese annoiata e senza più passione. Depressa, la donna […]

Continue reading »

Free State of Jones – La Recensione

Image from the movie ""

Free State of Jones (Gary Ross, 2016) Ross non cade nel tranello di realizzare un’opera patriottica o sentimentale, ma il suo film è comunque poco riuscito a causa di un piatto confezionamento e una trama troppo frammentata e inconcludente. Il film è incentrato sulla vera storia di un disertore (l’impronunciabile Matthew McConaughy) che nel bel mezzo della Guerra Civile fondò una […]

Continue reading »

Before the Flood: è solo la fine del mondo

Image from the movie "Before the Flood"

Sto giro purtroppo Jack Reacher non c’entra: il “punto di non ritorno” cui allude DiCaprio nell’omonimo documentario non è il sottotitolo italiano del nuovo action di Tom Cruise, ma è l’odierna situazione climatica, quella della giornata che state vivendo. Il torpore delle notizie riguardanti il riscaldamento globale ce lo fanno avvertire da ormai troppo tempo come un fantasma prossimo a […]

Continue reading »

The Accountant – La Recensione

Image from the movie "The Accountant"

THE ACCOUNTANT (Gavin O’Connor, 2016) “Mi chiamo Wolf(f), risolvo problemi” La contabilità fa parte dei miei studi: l’ho sempre inquadrata come la classica disciplina noiosa che può tornare utile nel trovare un posto di lavoro qualsiasi. Redarre un bilancio, iscrivere le varie voci, classificare e interpretare i risultati… esistono insomma passatempi più eccitanti per trascorrere le proprie giornate. Christian Wolff (Ben […]

Continue reading »

Captain Fantastic – La Recensione in anteprima

Image from the movie ""

Captain Fantastic (Matt Ross, 2016) La commedia di Ross vincitrice a Roma, per quanto succube di un aspetto estetico privo di spunti, regala un’emozionante elogio al ruolo del dialogo all’interno del nucleo familiare | Uscito vittorioso dal Festival di Roma non più tardi di qualche giorno fa, Captain Fantastic è quella che si appresta a diventare una possibile sorpresa al […]

Continue reading »

Cafe Society – La Recensione

Image from the movie "Café Society"

Cafe Society (Woody Allen, 2016) Cafe Society sa essere come di consueto un contenuto per aforismi e battute taglienti da annotare e ricordare | Presentato diversi mesi fa a Cannes, l’ultimo Woody Allen vede come protagonista un giovane Jesse Eisenberg sbarcare alla Mecca del Cinema con l’intento di raggranellare qualche soldo alla corte dello zio d’America Steve Carell, agente delle […]

Continue reading »
1 2